International Nomenclature of Cosmetic Ingredient


Tutti gli articoli di questo blog, specialmente riguardo le formule cosmetiche, vanno sempre valutati con attenzione. Alcune definizioni, affermazioni e considerazioni, vanno sempre prese con le pinze. Le ricerche sulle sostanze cosmetiche possono prendere risvolti diversi. Per cui, informatevi e chiedete sempre quando leggete qualcosa che non vi convince


Ciao e grazie

giovedì 13 dicembre 2012

International Nomenclature of Cosmetic Ingredient

INCI


Cerchiamo di capirci qualcosa



L'INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredient) è la denominazione utilizzata per indicare gli ingredienti contenuti in un cosmetico, è la cosa più importante per capire cosa stiamo usando.

Ma come comprenderla?


Intanto diciamo che molti ingredienti autorizzati possono essere dannosi, tossici e cancerogeni, visto che spesso e volentieri sono incomprensibili, vediamo cosa possiamo imparare da soli!
Una breve lista che però farà comprendere meglio quello che un cosmetico non deve contenere:

petrolatum, paraffinum liquidum, vaselina, mineral oil
(e sono tutti derivati dal petrolio)

quasi tutte le sostanze che terminano in -one, -thione
siloxane
(sono sostanze sintetiche, non biodegradabili e che 
apparentemente lasciano una pelle bella e liscia ma in
realtà otturano i pori e con il tempo avremo delle sorprese
che non ci piaceranno per niente

i PEG e PPG altri derivati petroliferi

DEA, MEA, TEA, MIPA altre sostanze sintetiche

Triclosan
( allergenici e tossici per i tessuti)

glycol
(solventi petroliferi)

ma ce ne sono molti altri, la lista sarebbe infinita, se fossimo interessati a conoscere l'INCI di un prodotto che ci stuzzica potremmo visitare il sito del Biodizionario dove c'è un catalogo di sostanze usate nei cosmetici con abbinati dei semafori che avranno luce rossa, verde o gialla secondo la pericolosità di dette sostanze . Altra cosa importante da sapere è che un ingrediente che viene indicato all'inizio della lista sarà quello contenuto in percentuale più alta, ma le percentuali fino all'1% possono essere indicate in qualsiasi punto della lista. Questo è un piccolo approccio per avere un'idea di quello che ci stiamo per spalmare in faccia!

2 commenti:

  1. Veramente interessante questo blog, ben fatto.Complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara, scusa il ritardo della risposta!

      Elimina

Non inserire nei commenti link altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.