Capello - struttura e costituzione

il mio laboratorio

il mio laboratorio

luglio 2017

luglio 2017

giovedì 18 agosto 2016

Capello - struttura e costituzione

Oggi parliamo del capello



IL CAPELLO

Immaginiamo il capello proprio come una pianta, con radice e fusto.

La radice è la parte invisibile che si trova nella cute ed è
costituita da una "lampada" da cui si nutre il follicolo pilifero, il generatore più attivo che ha il compito di far crescere il capello. Il follicolo è alimentato dal sebo delle ghiandole sebacee che rendono il capello più elastico.



Il fusto è la parte del pelo che emerge ed è costituito da cellule morte, è composto da midollo, corteccia e cuticola.
Immaginiamolo come il tronco di un albero con all'interno la sua concentrazione di acqua e l'esterno più arida ed esposta agli agenti atmosferici

Il midollo quando è presente, è la parte interna del capello ma non è certa la sua funzione e caratteristica

La corteccia in assenza del midollo, si trova all'interno e ne occupa l'80-90% apporta ai capelli elasticità e robustezza, inoltre è composta dalla cheratina, il tutto è protetto dalla cuticola, ed è molto importante mantene la cuticola sana per garantire un capello più idratato, nutrito, e lucido

Il capello è costituito:
-dall'acqua a circa il 10% o anche più (secondo le condizioni climatiche)
-dalla cheratina costituita al 90% da proteine (ottenute dalla combinazione di aminoacidi: cisteina, cistina, acido glutammico, arginina, serina, glicina, tretionina, valina, leucina e isoleucina)
-minerali: ferro, zinco, iodio, calcio, manganese che attivano il processo di crescita
-melanina che caratterizza il colore nativo.


La cheratina è un elemento importante perchè ha una struttura cellulare molto resistente per la sua componente di zolfo, mantiene l'impermeabilità e il giusto grado di idratazione; oltre ad essere una sostanza importante per lo strato corneo della nostra pelle, è un elemento principale dei nostri capelli ed ancora più ricca di zolfo. Quando i capelli sono più predisposti a danneggiarsi, inaridirsi, rovinarsi e perdono lucentezza succede proprio perchè manca la giusta protezione dello strato cheratinico.




Gran parte della salute e bellezza dei capelli è dovuta alla cuticola che è formata da 6 a 10 strati di cellule nella lunghezza del fusto, hanno una superficie a mosaico come le tegole di un tetto, con i bordi liberi ed è importante anche da un punto di vista cosmetico utilizzare i giusti prodotti per evitare di danneggiare la protezione esterna del nostro capello.
Per esempio un prodotto con un pH basico, aprira' le cuticole rendendo il capello più arido, secco, aggrovigliato e senza lucentezza, trattenendo poca idratazione, inoltre si espone la corteccia rendendola vulnerabile e debole. E’ molto importante dopo aver utilizzato prodotti basici, ripristinare il pH dei nostri capelli facendo ritornare il livello a quello normale tra 4 e 5.5 che combatte e protegge da batteri, virus, malattie, richiude le cuticole e sigilla la corteccia, mantenendo l'idratazione e ristabilendo la giusta protezione 


Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire nei commenti link altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.