cerca

Pomata all'ossido di zinco

Crema all'ossido di zinco
(emulsione A/O)

A
acqua a 100
glicerina 3
magnesio solfato eptaidrato 0.5
B
ossido di zinco 10
olivem 900 4
vasellina naturale (homemade) 3
ewocream 3,5/4
tocoferile acetato 2
dicapryl ether 2
octil palmitato 2
cera di mimosa 1,5
jojoba 1,5
cetiol sensoft 1,5
Dry Touch 1,5
coco silicone 1
olo d'oliva 1
insaponificabile avocado 0,5
B.karitè 0,5
B.mango 0,5
tocoferolo 0,5
C
trimetilglicina 1
dry flo 1
pantenolo 1
aloe 2
olio di calendula 2
olio di neem 1
oe lavanda 3gtt
oe salvia 5gtt
teatree 3gtt
betulla 3gtt
conservante 06

Azione antibatterica, antimicrobica, riparativa; dermatiti, psoriasi, acne infiammate... effetto barriera

ossido di zinco pomata Clo

6 commenti:

  1. ciao Claudia, volevo chiederti un'informazione, 3 giorni fa ho fatto questa crema all'ossido di zinco, dopo l'emulsione avevo una pomata molto solida , il tocoferolo l'ho inserito sella fase C e subito si è smollata completamente anche dopo aver inserito gli altri ingredienti, il ph finale è 6 ma è ancora oggi liquida quasi acquosa, questo è successo perchè non ho messo il tocoferolo in B?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Floriana, mi sembra strano che il tocoferolo abbia liquefatto tutto, hai fatto un'AO giusto? Essendo un grasso anche pesantino metterlo alla fine può averti destabilizzato l'emulsione,non sono sicura però. Hai usato tutti gli ingredienti senza cambiare nulla?
      I motivi possono essere tanti, considerando che le AO sono emulsioni instabili se non segui con attenzione tutti i passaggi, è più facile che ti si sia liquefatta per la presenza del'ossido di zinco a quelle percentuali, devi portare il pH a 6 in fase acquosa perchè dopo l'emulsione nelle AO, non si misura, considera che non sempre smolla quando te lo aspetti ma appena si crea una reazione, casualmente quando hai inserito il tocoferolo... è più probabile che dipenda dall'ossido di zinco. In ogni modo il tocoferolo evitalo se devi metterlo a caldo perchè perde le sue proprietà, magari inserisci altri antiossidanti meno invasivi anche in fase C, come per es oleoresina di rosmarino e ne bastano 2-3gcc o aperoxid anche in face B a caldo 3-4gcc... Nelle AO inserisci sempre il minimo indispensabile di ingredienti grassi e vanno inseriti anche con attenzione. Fammi sapere. Ciao!!!

      Elimina
    2. rifatto tutto omettendo il tocoferolo sostituito con aperoxid, ovviamente ho prestato più attenzione a tutto, il risultato finalmente è ottimo, ti dirò che non mi è spiaciuto buttare tutto la prima volta perché sbagliando ho imparato ancora qualcosina, ovviamente un buon ripasso delle AO è sottinteso! grazie

      Elimina
  2. Grazie mille!! Provo a rifarla prestando più attenzione e seguendo le tue indicazioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perfetto... sbagliando s'impara. Hai misurato il pH in fase acquosa? Quando fai le AO misuralo sempre pensando che alcuni ingredienti possono reagire ad un pH particolare in questo modo hai sotto controllo anche quello che inserirai dopo, ciao Floriana!!

      Elimina
    2. Sì sì pH misurato all'inizio, soddisfatta e contenta grazie ancora

      Elimina

Non inserire nei commenti link altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.