Caduta dei capelli - cause, trattamenti.

il mio laboratorio

il mio laboratorio

Aprile 2017

Aprile 2017

giovedì 18 agosto 2016

Caduta dei capelli - cause, trattamenti.

Capelli - Le cause della caduta



Ci si può cominciare a preoccupare se la quantità della caduta dei capelli è visibilmente maggiore rispetto alla crescita.

Può anche essere una caduta anomala per fattori ambientali, di stress e cattiva alimentazione - ma se ci si rende conto che la perdita va ben oltre un tempo limitato, è bene andare alla ricerca delle cause e si rivela utile scoprire la presenza di anomalie del cuoio capelluto (forfora o seborrea) per dare indicazioni su trattamenti localizzati, non è semplice identificarne la natura in quanto può essere diversa in base alle zone del cuoio capelluto e alle cause che l'hanno scatenata. Sono sempre di più le persone molto giovani che vengono colpite da calvizie precoce

Si distinguono dunque varie tipologie con diverso grado di gravità, cause differenti e rimedi specifici.

- La stempiatura è tipica della perdita e nel diradamento dei capelli nell'uomo, mentre nella donna il diradamento avviene con più frequenza su tutto il cuoio capelluto.

- L'alopecia può essere reversibile (temporanea) o permanente, con morte dei follicoli piliferi (cicatriziale)

- La caduta dei capelli riguarda il Telogen Effluvium (aumento transitorio del numero dei capelli che cadono in fase di ricambio)

- Il Telogen Defluvium (vede la progressiva perdita del follicolo pilifero), per lo più di entità modesta ma definitiva per la progressiva involuzione del capello o per la perdita progressiva del follicolo e i capelli che cadono vanno pertanto in gran parte perduti.




- Quando i capelli cadono in maniera più abbondante in primavera o autunno è una caduta dei capelli stagionale

- La perdita di capelli può essere fonte di problemi psicologici, che possono arrivare a causare depressione

- Tra le possibili cause, il prurito al cuoio capelluto seguito da patologie specifiche

- Se la caduta dei capelli è ereditaria, si parla di calvizie

- Se la perdita dei capelli è causata dal sebo in eccesso che si deposita sul cuoio capelluto, siamo di fronte all' alopecia seborroica.
- Quando i capelli cadono per colpa di trazioni e strappi dovuti all'abitudine di tirarli continuamente si parla di alopecia da tricotillomania

- Intervenire con i rimedi giusti e nei tempi corretti è fondamentale per risolvere (o comunque limitare) le conseguenze della caduta dei capelli.

Esistono soluzioni e trattamenti di diverso grado, che vanno dai rimedi estetici fino ai prodotti e trattamenti tricologici

I capelli degli esseri umani possiedono un ciclo di ricrescita che può durare tra 2 e 6 anni, si rinnovano circa una ventina di volte in tutta la vita. Il periodo primaverile e quello autunnale accelerano il ciclo di vita dei capelli ed il loro rinnovamento.
Occorre, quindi, fare una distinzione tra perdita di capelli stagionale e perdita dei capelli anomala o patologica.

Intervenire contro la calvizie significa usare lozioni e farmaci, massaggi, laser, trapianti, ma la prevenzione è fondamentale e prevede norme igieniche, alimentazione sana, protezione dei capelli con filtri solari, evitare il fumo

ALOPECIA – Rimedi naturali

Abbiamo detto più volte che le problematiche che riguardano la salute dei nostri capelli possono avere più cause, da questioni ormonali, l'età, malattie, stress, farmaci ecc, prima di adottare qualsiasi rimedio è sempre meglio fare una visita dallo specialista.

Le funzionalità di prodotti naturali 
sono costituite da:

  • Astringenti, che diminuiscono le secrezioni dei bulbi agendo come seboregolatori, in quanto l'eccesso di sebo può soffocare la crescita del capello e favorire infiammazioni
  • Attività eudermica che favorisce elasticità alla cute come oli vegetali, burri e cere
  • Stimolazione del microcircolo con oli essenziali dalle proprietà disinfettanti-antisettiche
Non bisogna dimenticare che il massaggio del cuoio capelluto è molto utile per favorire l'irrorazione sanguigna che rallenta la perdita dei capelli, anche alcune soluzioni alcoliche frizionate sul cuoio capelluto favoriscono la microcircolazione

Diversi studi hanno evidenziato l'importanza che riveste la circolazione sanguigna per il mantenimento della capigliatura, i capelli vengono nutriti dagli elementi dell'organismo attraverso il sangue che distribuisce i nutrienti come vitamine, minerali, gli aminoacidi e le proteine. Se il follicolo capillare riprende a ricevere il nutrimento mediante l’apporto di queste sostanze può riprendere il fenomeno della cheratinizzazione mediante il quale le cellule si fortificano, contenendo in parte la perdita di capelli.
 E' importante sapere che Vitamine A, C, E e complesso B sono molto importanti per la ricrescita, così come alcuni minerali (rame, zinco, silicio, ferro e iodio), proteine e acidi grassi essenziali
 

Il mio trattamento anticaduta è stato efficacissimo, per quanto mi riguarda avevo un problema di mancata ricrescita sulla nuca, dove avevo applicato delle extension con cheratina, la mia lozione ha funzionato perfettamente. L'ho usata tutti i giorni massaggiando per più di un mese la zona più scoperta ed i capelli sono ricresciuti, coprendo completamente il cuoio capelluto



Nessun commento:

Posta un commento

Non inserire nei commenti link altrimenti il commento verrà eliminato. Metti la spunta a Inviami notifiche per essere avvertito via email di nuovi commenti al post.